Quando succede qualcosa di talmente straordinario ed eccezionale, come lo è la Pandemia del Corona Virus, è normale farsi prendere dal panico e dalla paura del “dopo”.

Questa paura, però, va gestita e governata con lucidità, altrimenti è molto difficile uscirne con i minori danni possibili.

Molti stanno mancando pagamenti di fatture che risalgono a mesi addietro rispetto alla dichiarazione di pandemia e al Lockdown imposto dal Governo.

Questo atteggiamento è molto pericoloso, non solo perché compromette i buoni rapporti commerciali tra clienti e fornitori, ma anche perché crea un danno immenso che innesca un effetto a cascata pericolosissimo per un equilibrio economico fragile che necessita di essere assolutamente ripristinato.

Quindi il consiglio migliore da seguire è quello di:

            – fare il punto della situazione, raccogliendo tutte le fatture da pagare e la liquidità disponibile, stabilendo un piano di rientro sostenibile

            – telefonare ai fornitori esponendo il problema e proponendo una rinegoziazione dei termini e delle condizioni di pagamento

            – trasfondere gli accordi raggiunti in un documento scritto.

LASCIA UN COMMENTO